E’ l’ora del cambiamento!

Marzo è il mese del cambio dell’ora legale, le giornate si allungano, la luce e i primi caldi (se arrivano) ci invogliano alle pulizie e ai cambiamenti più o meno invasivi.

Se spesso affermo che il “Il cambiamento può iniziare da un dettaglio” è anche vero che per vedere una trasformazione che ci motivi e che stimoli la curiosità di nuovi clienti e gratifichi gli esistenti, il cambiamento deve essere WOW!

Una piacevole meraviglia, una ricarica emozionale che inevitabilmente produce una reazione sempre positiva sotto tutti i punti di vista.

Non sempre tutto il Centro Estetico deve essere investito dal cambiamento, può essere un processo programmato e graduale a seconda delle urgenze di immagine, visibilità, organizzazione e destinazione d’uso delle aree.

E’ quello che ha deciso due mesi fa il Centro Estetico Corporea di Todi di Marina Pazzaglia.
Antonietta Lombardi trasformazione centro estetico Corporea todi prima

  • ZONA “Reception”
  • AREA “21 MQ”
  • OBIETTIVO “Lettura pulita degli spazi, dei servizi e dei prodotti”
  • STILE “Contemporaneo”

Nessuna modifica strutturale portante e medesimo pavimento. Il bianco ancora protagonista nelle sole varianti del lucido ed opaco per creare leggere ombre e profondità. Ora 21 mq. di pulizia visiva per leggere nettamente le diverse aree di servizio.

La zona nail leggermente protetta da una porta scorrevole satinata con logo, che apre completamente la sua visuale quando la porta scorre dietro il muro. Una zona trucco dedicata e una zona reception che comunica con l’esterno attraverso il nuovo serramento completamente trasparente.

Un parziale abbassamento soffitto con effetto sospeso, completa questo progetto ma soprattutto questa trasformazione che Marina ha condiviso immediatamente.

Entro il mese di aprile, tutto questo diventerà il nuovo biglietto da visita del Centro Estetico Corporea.
Antonietta Lombardi trasformazione centro estetico Corporea todi dopo

Per tutte le estetiste UN CONSIGLIO.

La zona della reception è il luogo più importante del Centro Estetico, quello che attrae o respinge, quello che propone e vende, quello dell’accoglienza e del congedo. Togliete il superfluo, lasciate spazio per leggere al meglio tutte le situazioni, riunite per argomenti prodotti e zone dedicate. Lasciate che l’ambiente sia un vostro alleato e non un puro contenitore di oggetti e dei vostri stati d’animo!

Antonietta