Spazi che raccontano una storia

copertina-negozi-arredamenti-estetica
IN COPERTINA |  NEGOZISRL PER L’ESTETICA  |  testo di Antonietta Lombardi

 

 

Spazi che raccontano una storia

prima-copertina-cabine-estetica

NegoziSrl per l’Estetica ridefinisce le caratteristiche strutturali e progettuali del centro estetico, perché possa trasformarsi in un palcoscenico multisensoriale dove tutte le forme e le funzioni “parlano” seguendo un preciso ordine, dove immergere completamente il cliente nella storia che lo spazio racconta.

interni-cabine-esteticaIl sodalizio di competenze, esperienza, know-how fra NegoziSrl, azienda che ha uno storico importante nella realizzazione di arredamenti per attività commerciali nei settori dell’ottica e della gioielleria e Antonietta Lombardi, co-ideatrice di Progetto Capoevolgere, impresa al femminile che offre progetti di formazione manageriale e spunti creativi per lo sviluppo del centro estetico, hanno dato vita a NegoziSrl per l’Estetica. Un’unione che nasce dal presupposto che il centro estetico debba essere un luogo di comunicazione aperto, oltre che di vendita e di suggerimento e che sia pertanto importante ridefinirne le sue caratteristiche strutturali e progettuali. Obiettivo di NegoziSrl per l’Estetica, che ha un’unità produttiva interna capace di qualsiasi lavorazione, è quello di restituire ai centri estetici il ruolo da protagonista, che oggi per tanti motivi è sottaciuto e nascosto. Rinnovare il modo di presentarsi che inizia proprio dal saper gestire bene e allestire in modo corretto gli ambienti, eliminando quelle forme di comunicazione che spesso li rendono obsoleti e anonimi. Spazi che diventano aperti, dinamici, facilmente riorganizzabili, specchio dell’identità di ogni estetista, ma intimamente connessi a tutte le logiche funzionali e pratiche. Luoghi di infaticabile lavoro e di alta professionalità nei quali è importante saper armonizzare anche le differenti proposte di servizi e prodotti offerti all’utente finale. Un nuovo modo di concepire gli spazi e soprattutto di viverli. Una proposta personalizzata, stimolata da un consumatore attento ed esigente che si aspetta complete esperienze polisensoriali. Nella filosofia di NegoziSrl per l’Estetica il centro diventa un posto dove tutto parla del prodotto e del servizio: l’estetista, l’ambiente, l’organizzazione, la sicurezza, la tecnologia, il packaging, l’esposizione. È per questo che gli spazi debbono essere realizzati con un linguaggio commerciale creativo, dove tutte le forme di comunicazione devono essere legate le une alle altre attraverso un filo logico invisibile. Un ambiente in grado di suggestionare, informare, proporre e persuadere, affinché diventi luogo funzionale a se stesso e all’identità dell’estetista.Un percorso razionale, creativo ed emozionale dove tutte le aree si intersecano in espressioni diverse, ma che insieme devono interagire e comunicare per trasmettere un messaggio di coerenza. L’estro creativo di Antonietta Lombardi, progettista di NegoziSrl per l’Estetica, la ricerca e la selezione di materiali tradizionali e tecnologici di qualità e una efficiente capacità produttiva fanno della proposta di questa azienda un vero e proprio fiore all’occhiello Made in Italy.

viviana-cabine-estetica-scritta

 

 

Non più una questione di dimensione, ma…di atmosfera

prima-cabine-estetica-scrittaDopo diversi tentativi “fai da te”, dal cambio colore pareti allo spostamento di mobili e complementi d’arredo, all’aggiungere e togliere oggetti personali, ho partecipato ad un corso dedicato all’importanza dell’’immagine arredativa del centro estetico. Approfondito ulteriormente l’argomento attraverso una consulenza diretta sul mio, ho sentito la necessità di rivedere, e immaginare, il mio “nuovo” centro estetico con l’esperienza e la capacità progettuale e realizzativa di professionisti del settore. Strutturalmente ancora conforme alle mie esigenze, il bisogno di una rivisitazione interna, nasceva dalla consapevolezza che a distanza di 10 anni sia io che la mia clientela siamo cambiate. Come trasferire maturità, evoluzione e cambiamento attraverso l’ambiente, mi sembrava cosa impensabile e impossibile. Dopo un’attenta analisi delle mie esigenze e dei miei spazi, quello che evidentemente emerge è come lo stile di un arredo possa, a parità di dimensioni, far prendere connotazioni completamente diverse e rappresentare o meno la personalità di chi lo gestisce e della clientela che lo frequenta e che lo frequenterà. dopo-cabine-estetica-scritta Il desiderio era quello di non seguire una moda ma che si rifacesse a uno stile italiano…esattamente tutto il contrario di quello presente! Linee pulite, leggermente classiche, si sono unite a forme morbide in perfetta armonia. Materiali come legno laccato e mosaico hanno abbracciato materiali moderni come la resina. Colori contrastanti si sono armonizzati con un gioco di luci perfetto e variabile alle varie situazioni funzionali. Riorganizzazione degli spazi e dei volumi hanno fatto in modo che nulla risultasse fuori posto, restituendo al mio centro estetico, di soli 56 mq. tutto compreso, un’atmosfera rilassante, confortevole e decisamente insolita. Che dire…mai avrei immaginato in autonomia questa trasformazione!

Affidarsi a seri esperti del settore facilita, conforta e fa risparmiare in tutti i sensi!

CABINES 65 | Dicembre | Gennaio 2014 | 2015